Prima nazionale

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Prima Nazionale

Presentazione e proiezione

guarda il trailer

 

Interverranno:

Albertina Soliani Presidente Istituto “Alcide Cervi”

Sen. Emanuele Macaluso

Enzo Rizzo – Regista

16 Aprile 2018 ore 18.00 Cinema De Seta 

Cantieri Culturali alla Zisa Palermo

 

L’istituto Gramsci Siciliano, con la collaborazione della famiglia Colajanni e dell’ANPI Sicilia, ha sostenuto la realizzazione di questo documentario di Enzo Rizzo su Pompeo Colajanni, figura di primo piano dell’Antifascismo, della Resistenza e della politica siciliana e nazionale. Antifascista nella sua Caltanissetta durante il fascismo, Colajanni con il significativo nome di “Barbato” partecipò in ruoli direttivi alla Resistenza piemontese, fino alla liberazione di Torino alla testa dei partigiani dell’VIII Zona. La sua figura è emblematica di quella “generazione resistenziale” che si espresse contingentemente nella liberazione dell’Italia dall’occupazione nazista, ma al tempo stesso nella elaborazione intellettuale e politica dei princìpi da porre a fondamento del nuovo Stato democratico, e infine nell’impegno a crearlo e consolidarlo: uno straordinario percorso di fondazione della democrazia che giunge ai giorni nostri. Se oggi, forte della raccolta di materiali documentari confluiti nel suo Archivio, l’Istituto Gramsci è in grado di richiamare l’attenzione delle nuove generazioni su vicende come quella di Colajanni (o di Girolamo Li Causi, con un libro), non è per un’esigenza evocativa o celebrativa, ma piuttosto per una necessità storico-culturale: la democrazia non è un valore che una volta realizzato diventa “acquisto perenne” (ktema es aiéi, Tucidide); al contrario, è soggetta ad indebolirsi, a stravolgersi o ad oscurarsi del tutto, in relazione ad eventi e mutamenti. Il richiamo ai valori fondanti può in certe circostanze, come quella odierna, assumere il valore di un contributo in difesa della democrazia minacciata.

Salvatore Nicosia Presidente dell’Istituto Gramsci Siciliano

teaser

 

SINOSSI

 

 

Il film è narrato in prima persona durante un’intervista ricostruita nella quale Pompeo Colajanni, in forma di disegno animato, all’interno di uno studio televisivo ripercorre e commenta insieme agli spettatori la sua vita. La voce del personaggio animato è quella originale di Pompeo Colajanni, la voce narrante maschile è di Andrea Tidona e quella femminile è di Matilde Politi, la colonna sonora è di Maurizio Catania. Le parole usate nel film sono tutte di Colajanni, tratte da diari, quaderni, appunti, interviste, articoli, conservati presso l’Istituto Gramsci Siciliano e l’archivio della famiglia; i materiali di repertorio video provengono dall’AAMOD, dall’ANCR, e dalle Teche Rai.

 

 

 

Nota del regista

 

Fare un film su Pompeo Colajanni è stato per me un dovere etico e politico, non per tratteggiare i contorni dell’ennesimo “santino” da apporre sulla bandiera della nostalgia, ma al contrario perché l’esempio della sua vita dimostra che ciò che conta anche e soprattutto nei momenti di maggiore difficoltà, come canta il poeta Buttitta, è l’ingegno, la capacità e la disponibilità a inventare e costruire forme, pratiche e linguaggi nuovi così come richiede la materia viva della società. L’ingegno, la speranza e il coraggio, questa è l’eredità di Pompeo Colajanni, senza mai perdere la voglia di sorridere e di gioire della vita.

Enzo Rizzo

 

partner:

  • A.N.P.I.

    A.N.P.I.

  • Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico

    Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico

  • Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

    Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

  • Istituto Piemontese per la Storia della Resistenza e della Società Contemporanea

    Istituto Piemontese per la Storia della Resistenza e della Società Contemporanea

  • Produzioni dal Basso

    Produzioni dal Basso

  • Rai Teche

    Rai Teche